Un progetto architettonico e d’interior design in un edificio dall’intenso valore e carattere storico per la città di Torino poiché all’interno del vecchio ed industriale stabilimento Fiat, poi Isvor, realizzata per ospitare la scuola degli allievi nei primi anni del 900. Da officine a uffici, passaggio sancito attraverso una riconversione totale dell’area che ha poi permesso la progettazione dell’intero primo piano della manica storica attraverso il progetto architettico degli architetti Matteo Francesco Muscas e Lorenzo Giubergia.

 

Il progetto, realizzato per ospitare la nuova sede distaccata dell’Ospedale Koelliker, accoglierà solo ed esclusivamente la funzione di uffici dirigenziali e amministrativi che si sviluppa maggiormente con il concetto lavorativo dell’openspace oltre che singoli e piccoli uffici dirigenziali e sale riunioni dedicate. Dante#109, è progettato per essere un ambiente cordiale, elegante e moderno con una distribuzione in pianta che sfrutta al massimo le capacità dell’immobile del passato articolandosi sulla doppia struttura portante esistente, sia quella storica e sia quella di nuova realizzazione. 

 

L’openspace si sviluppa, per scelta, sul prospetto principale storico, che è scandito da ampie vetrate che illuminano per la maggior parte della giornata gli ambienti interni. Le altre funzioni come le sale riunioni, l’area relax, cucina, servizi igienici e altro, si sviluppano sul fronte opposto e nella spina centrale del layout progettuale. 

 

Il mood progettuale è definito dall’uso moderato e alternato dei materiali che caratterizzano i singoli ambienti di lavoro. Le pareti dell’openspace sono intervallate da boiserie in legno in essenza rovere che contrastano le pareti in tinta nere e quelle in un leggero rosso mattone, colore tenue studiato ed utilizzato per diffondere rilassatezza all’ambiente ma allo stesso tempo per evidenziare le aeree secondarie in ausilio all’ufficio come alcune salette riunioni e i cubi phonebox. Le vetrate acustiche a tutt’altezza differenziano e connettono, funzionalmente e visivamente, gli ambienti openspace con quelli a singoli uffici per i dirigenti in maniere tale da rendere i due ambienti visibili ma permeabili anche se fisicamente separati. La pavimentazione è studiata per demarcare i flussi connettivi dalle aree di lavoro attraverso l’utilizzo di due materiali distinti quale la ceramica e il tatami. La ceramica, in tinta tenue, è utilizzata per evidenziare lo spazio di connessione longitudinale dall’openspace ai singoli uffici, mentre le singole postazioni di lavoro sono realizzate attraverso un elegante e moderno pavimento intrecciato in tatami che rende accoglienti e acusticamente protette le singole aree tematiche di lavoro.

 

Ogni ambiente è studiato al fine di restituire ogni singola funzione alle esigenze degli utilizzatori e per rendere l’ambiente estremamente flessibile e modificabile alle esigenze di continua trasformazione dei moderni ambienti di lavoro senza rinunciare all’aspetto estetico e caratteristico dell’azienda.

DESIGNER

ARCH. MATTEO FRANCESCO MUSCAS

ARCH. LORENZO GIUBERGIA

CLIENT

ERSEL IMMOBILIARE

PRO INFANTIA OSPEDALE KOELLIKER

LOCATION

TORINO - ITALY

PROJECT YEAR

2020 - IN PROGRESS

PHOTO BY

EMANUELE QUARELLI

INFO

OFFICE

DESIGN PROJECT

DANTE KOELLIKER#109

SURGERY AND PHYSIOTHERAPY CENTER

Matteo Francesco Muscas © 2020

Via Pomba 24 - Torino, Italia

Note Legali - Privacy Policy

info@matteomuscas.it

10807030019

Credits

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icona
  • Grey LinkedIn Icon

EN